IMG_5252_Fotor-1

Shakshuka

Oggi per inaugurare la mia collaborazione con un marchio importante come la Mutti , voglio parlare di una ricetta etnica e far sposare un sapore italiano come quello della passata con i gusti speziati e decisi di cumino, harissa e paprika, voglio preparare la Shakshouka.

Continua a leggere

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4556-0

Moussaka

Chi è stato in Grecia sicuramente l’ha provata, non è proprio un piatto leggero da mangiare a mezzogiorno prima di buttarsi in mare, quello sicuro, ma indubbiamente un piatto che dopo che lo assaggi lo vuoi cucinare. Non essendo molto amante del pesce, le mie vacanze in Grecia erano caratterizzate da Horiatiki  (insalata greca) a mezzogiorno e Moussaka a cena. La Moussaka assomiglia un po’ alla nostra melanzana alla parmigiana, ma in aggiunta ha il macinato di carne, il quale la rende un piatto unico e completo. In Grecia si usa il macinato d’agnello ma anche il manzo va benissimo.

Ingredienti:

  • 1 kg di melanzane tonde
  • 500 gr carne trita (agnello o manzo)
  • 3 patate
  • 2 cipolle tritate
  • 600 gr di passata di pomodori
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie di alloro
  • 1 pezzo di stecca di cannella
  • besciamella qb
  • 100 gr di formaggio grattugiato misto
  • pangrattato
  • noce moscata
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

Lavare le melanzane e tagliarle a fette non troppo sottili. Friggerle in abbondante olio caldo fino a doratura, quindi scolarle su carta assorbente. Tagliare le patate a rondelle e farle sbollentare in acqua salata. Adesso prepariamo il ragù: sminuzzare le cipolle e metterle a rosolare in olio caldo,unire la carne, farla rosolare per una decina di minuti e sfumare con il vino. Una volta evaporato unire la passata, l’aglio, l’alloro, la cannella, il sale e il pepe. Abbassare la fiamma e cuocere per un’ora. Terminata la cottura del ragù, iniziamo a comporre il piatto,ungere il fondo di una pirofila da forno, spolverare con poco pangrattato. Porre un primo strato di patate le quali faranno da fondo alla nostra ricetta poi aggiungere le melanzane, proseguire con il ragù ed ancora le melanzane. Coprire con uno strato sottile di besciamella, spolverare con il formaggio e a piacere se vi garba una spolverata di noce moscata, cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 25/30 minuti.

Consigli:

 

Possiamo fare una variante più light alla ricetta, ovvero invece di friggere le melanzane le si può cuocere in forno spennellandole con un filo d’olio.

 

               Con questa ricetta partecipo al contest “Il Pomodoro italiano si veste di Gusto” di                                                            Chiarapassion in collaborazione con La Fiammante

contest-chiarapassion-Pomodoroitaliano-lafiammante

imgres-1

Mexican Salad

Mexican Salad

La Mexican Salad è un ottimo “starter” per le nostre cene messicane, ma anche per un pranzo da portare in ufficio o al mare quando si pranza in spiaggia.

Fresca e croccante ma con un pizzico di piccantino, da accompagnare ad una bella birra fresca, stando attenti a non esagerare con il peperoncino e magari da servire assieme a tacos e guacamole.

Ingredienti:

  • 3 fette di pane da sandwich
  • 2 cucchiaini si coriandolo in semi
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 1 manciata di pinoli
  • 50 gr di olive denocciolate nere
  • 50 gr di olive denocciolate verdi
  • 30 pomodorini ciliegini freschi
  • 2 peperoncini verdi dolci (friggitelli)
  • 100 gr di formaggio feta
  • sale
  • pepe nero fresco
  • olio evo
  • origano
  • prezzemolo fresco

Per prima cosa prepariamo i crostini di pane insaporiti, e lo facciamo tagliando il pane da sandwich in quadratini, tagliamo il peperoncino (useremo anche i semini), e mettiamo il tutto in una padella assieme ad un filo d’olio, lasciamo colorire il pane aggiungendo anche i semi di coriandolo e di cumino (precedentemente tritati). Mescoliamo di tanto in tanto in modo che tutti i sapori si mischino e vengano catturati dai crostini, una volta imbruniti li togliamo dal fuoco e li mettiamo da parte.

Ora tostiamo un pochino i pinoli e mettiamoli da parte assieme ai crostini.

Tagliamo le olive nere e verdi a rondelle, i pomodorini a metà, i friggitelli a rondelle ripulendoli dai semini e la feta a quadratini.

A questo punto non ci resta che prendere una capiente insalatiera e mettere tutti gli ingredienti dentro, salare,  pepare e condire con olio extravergine d’oliva e due pizzichi di origano, mescolare per bene tutto e servire non prima di aver aggiunto un pizzico di prezzemolo tritato.

imgres