IMG_4751.JPG

Sugo di Melanzane rosso

In questo periodo dell’anno, ho l’abitudine di fare la scorta di sughi e condimenti per le paste che cucinerò in Estate, le poche paste per l’esattezza.Complice il caldo e la mia poca sopportazione allo stesso, in estate di solito mi cimento in realizzazioni fredde e con poca preparazione e scarsissimo utilizzo di forni o fornelli. Per tanto a ridosso della stagione torrida, e sfruttando gli ottimi ortaggi del periodo, preparo i vari sughi,li invaso in contenitori di plastica mono-porzione e li metto nel congelatore per le occasioni future. Pesto, Sugo di Pomodoro e Sugo Rosso alle Melanzane sono i più gettonati, ed oggi vi voglio parlare proprio di quest’ultimo.

 

Ingredienti:

     

  • 500 g melanzane tagliate a cubetti
  • 350 g passata di pomodoro
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio 
  • 50 g olio di oliva extravergine
  • una manciata di olive nere denocciolate
  • 1 cucchiaino di peperoncino secco (facoltativo)
  • sale qb

  

Procedimento semplice, semplice…taglio lo scalogno a pezzettini e lo metto ad imbiondire in una casseruola assieme allo spicchio d’aglio e l’olio EVO. Mentre si imbiondiscono, taglio le melanzane a cubetti e le aggiungo in casseruola lasciandole stufare ed ammorbidire per un paio di minuti, mescolandole di tanto in tanto per non farle bruciare. Aggiungo il peperoncino e dopo un minuto la passata di pomodoro con la manciata di olive in aggiunta. Lascio rapprendere il tutto, cuocendo a fuoco basso per una ventina di minuti, o comunquefinchè il pomodoro non si è ritirato e il nostro sugo non risulta ben denso. Assaggio poco prima di terminare la cottura per controllare la sapidità ed eventualmente aggiusto con il sale.Il nostro sugo è pronto all’uso.

 

Consiglio:

 Io utilizzo il peperoncino,perchè amo il piccante, ma il risultato è ottimo anche senza, dipende dai vostri gusti. Lo spaghetto e le penne sono la pasta ideale con il quale abbinare questo condimento.


  

 

 

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4661-0

Oli aromatici

Oli Aromatici

Oggi vi voglio parlare di alcune ricette molto ma molto semplici,

ma che vi garantisco potranno davvero migliorare i vostri piatti.

Sto parlando degli Oli aromatici. Se vi capita di curiosare sugli scaffali di quelle botteghe di prodotti tipici di zona, quelle drogherie dove trovi tutti i prodotti più buoni ma soprattutto più cari che esistano,vedrete che sicuramente troverete anche le bottigliette di oli aromatizzati.

Ne esistono di varie versioni, dall’olio piccante con aglio e peperoncino,

a quelli al rosmarino etc etc.

Vediamo come produrli in casa e a quali ricette accompagnarli.

 

 

Ingredienti:


  

 

Olio al peperoncino:

 

  • 5/6 peperoncini secchi
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo quanto basta per riempire la bottiglietta di vetro

 

Semplicemente immergete i peperoncini e l’aglio nell’olio, mi raccomando

incidete i peperoncini nel senso della lunghezza per far sì che rilascino i semini e rendano l’olio piccante.

 

Consigli d’utilizzo

 

Ideale per bruschette, pasta e soprattutto la pizza

 

 

Olio al rosmarino


  

 

 

  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • olio evo quanto basta per riempire la bottiglietta di vetro

 

Inserite il rosmarino (lavato e lasciato asciugare) a rametti all’interno della bottiglia colma d’olio,meglio se il rosmarino è stato staccato dalla pianta nella stessa giornata, rilascerà più sapore.

 

Consigli d’utilizzo

 

Ideale per insaporire le patate, le carni alla griglia e le bruschette

 

 

Olio al basilico


  

 

 

  • 20 foglie di basilico fresco
  • olio evo quanto basta per riempire la bottiglietta di vetro

 

 

Lavate ed asciugate il basilico, strizzatelo per bene in modo da far sì

che una volta che la bottiglia sarà colma d’olio le foglie rilasceranno l’aroma del basilico appena colto.

 

 

Consigli d’utilizzo

 

Ideale per bruschette,pasta,pizza ed insalate.

 

 

 

Olio al prezzemolo


  

 

 

  • 3 rametti di prezzemolo
  • 1 scalogno
  • olio evo quanto basta per riempire la bottiglietta di vetro

 

 

Stesso procedimento dell’olio al basilico, con la semplice aggiunta di uno scalogno sbucciato e tagliato a rondelle.

 

Consigli d’utilizzo

 

Ideale per insaporire pesci, crostacei e insalate di mare.

 

Olio all’aglio


  

 

  • 10 spicchi d’aglio
  • 1 stuzzicadenti da spiedino
  • olio evo quanto basta per riempire la bottiglietta di vetro

 

 

Sbucciate una decina di spicchi d’aglio e infilzateli in un bastoncino da spiedino ed inserite il tutto all’interno della bottiglia colma d’olio.

 

 

Consigli d’utilizzo

 

Ideale per carni bianche,verdure,bruschette,pasta e pizza.

 

 

Tutti questi oli, prima di essere usati vanno lasciati riposare in un luogo

asciutto e buio, per almeno 20/30 giorni, in modo che acquisti per bene il sapore. Per una conservazione più lunga (fino a 6 mesi), potete filtrare il prodotto passati i trenta giorni di riposo.

Mi raccomando, vanno consumati a crudo.


  

 

 

IMG_4320

Penne al cacao con Gorgonzola e noci

Penne al cacao con gorgonzola e noci

Mio fratello un pò di tempo fa mi regalò un pacco di penne al cacao, io però anche se molto incuriosito, non riuscivo a trovare un
accostamento al prodotto.
Essendo fan della trasmissione “Cuochi e Fiamme” e avendo constatato che la
giudice della trasmissione stessa, Valentina Scarnecchia, che seguo su facebook, oltre che simpatica è stata disponibile a togliermi alcune
curiosità dalla testa, ho chiesto lumi anche sull’argomento…pasta al cacao.
Senza alcun dubbio, lei mi consigliò…penne al cacao con gorgonzola e noci.
Beh, che dire…meravigliose.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200gr di penne al cacao
  • 100gr di gorgonzola piccante
  • 50gr di noci sgusciate
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Mettete l’acqua sul fuoco e salate quando bolle, in un salta pasta scaldate
un filo d’olio e mettete a sciogliere la gorgonzola che avrete tagliato a cubetti.

Quando la gorgonzola si sarà sciolta,spegnete ma fate attenzione che non si raggrumi al salta-pasta e fatelo aggiungendo uno o due cucchiai d’acqua di cottura e se l’avete, mescolate con una spatola in silicone, aiuta a mescolare bene e non rovina la pentola.
Ora aggiungete le noci che avrete spezzettato, tenendone un pizzico da parte
per guarnire a piatto finito.

Scolate le penne e passatele nel salta-pasta facendole saltare in modo che si
mischino bene alla salsa, pepate con del pepe grattato sul momento e servite ben calde guarnendo con la rimanenza delle noci tritate.

IMG_4320-0