IMG_5179

Torta di Pane Pomodori e Mozzarella

Eccomi sono tornato…l’Estate è terminata e il caldo torrido oramai è solamente un ricordo, e allora riaccendiamo il forno, si riprende con le sfiziose ricette di PepeRosso. Oggi voglio proporre una ricetta di origine Campana, la torta di Pane, Pomodori e Mozzarella.

Una ricetta molto semplice e soprattutto molto economica, una “svuota frigo” che potrete proporre sia come stuzzichino che come piatto principale. 

IMG_5179

Ingredienti:

  • 8/10 fette di pan carrè
  • 250 gr di mozzarella
  • 2 pomodori
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • origano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • a piacere una grattata di pecorino o scamorza o ricotta

 

 

Devo essere sincero, ho provato questa ricetta con un po’ di riserve, non ero propriamente convinto sulla bontà della stessa, ed invece una così semplice ricetta ci ha subito conquistato, tanto che mia moglie me l’ha richiesta qualche giorno dopo.

Prendiamo una tortiera e ungiamola con un filo d’olio (io la cospargo anche con un velo di pangrattato), poi mettiamo il pan carrè formando un ventaglio, farcendo tra una fetta e l’altra con il pomodoro e la mozzarella (vedi foto).

IMG_5196

Continuiamo così fino a terminare la tortiera, a questo punto spolveriamo con l’origano, un po’ di sale e una grattata di pepe fresco.

IMG_5197

A questo punto sbattiamo le due uova con il mezzo bicchiere di latte e un pizzico di sale, una volta terminato di rigirare il tutto non dobbiamo far altro che bagnare uniformemente la nostra torta, ora se gradite, prima di infornare in forno caldo e ventilato a 200 gradi per 30 minuti, potete spolverarla con un’abbondante grattata di formaggio a scelta tra pecorino, scamorza o ricotta salata.

Servitela calda ma ricordate che è buona pure fredda il giorno dopo.

IMG_5183_Fotor

 

Consigli:

Ovviamente a vostra scelta potete variare o aggiungere alcuni ingredienti, ad esempio assieme a mozzarella e pomodoro, potete aggiungere del prosciutto cotto,oppure se preferite la versione vegetarian, delle fette di melanzana grigliata o perchè no dei peperoni sott’olio.

Ricorda, se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi seguirmi anche su Facebook clicca qui e metti “mi piace” alla mia pagina.

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4904-0.JPG

Sfogliata Napoletana

Una ricetta semplice, poco laboriosa, povera di ingredienti,ma gli stessi devono essere di qualità. La sfogliata napoletana, è una ricetta davvero semplice da realizzare, ma vi assicuro che il risultato vi entusiasmerà.Un mix tra una pizza ed una torta salata, da gustare calda, tiepida e pure fredda il giorno dopo. 

  

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia 
  • 10/12 pomodori pachino
  • 10 mozzarelline ciliegine di bufala
  • olive verdi snocciolate
  • basilico fresco (io ho usato quello secco della Sartori)
  • Olio Evo (io ho usato quello aromatizzato al Basilico)
  • sale ( per me Sale della Sartori)

  

Iniziamo tagliando a metà i nostri pomodorini pachino, privarli della loro polpa, salarli e metterli capovolti ad asciugare su carta assorbente. Stessa cosa facciamo con le mozzarelline, se per caso non trovate o non avete delle mozzarelline ciliegine, potete tranquillamente usare la mozzarella di bufala facendola a fette e poi a pezzi più piccoli.

  

Ora prendiamo una teglia a cerniera, rivestendo il fondo di carta forno, sovrapponiamo le due sfoglie e con la sfoglia in eccesso formiamo il nostro bordo della sfogliata, con la forchetta bucherelliamo tutto intorno e mettiamo a cuocere in forno caldo a 180° per venti minuti, non prima di aver riempito con legumi secchi la nostra sfoglia per farsì che non si gonfi con la cottura, casomai controllate ed eventualmente bucate la pasta con la forchetta durante la cottura.

Sfornate la sfoglia, eliminate i legumi,la carta forno e cominciate a guarnire alternando i pomodorini a dorso in su, le mozzarelline e le olive. Irrorate con l’olio, aggiustate di sale e qualche foglia di basilico fresco o nel caso basilico essiccato.

  

Infornate il tutto ancora a 180° per venti minuti, il risultato sarà eccellente.

  

foto

Bruschetta Caprese

Sapete qual’è la vera fortuna di essere italiani? Avere la possibilità di poter lavorare solo ed esclusivamente con prodotti di prima qualità, perchè chi lo dice che un piatto semplice e poco elaborato debba essere anche privo di gusto e di qualità. Anzi sono proprio i pochi ingredienti, ma di qualità, che fanno un gran piatto, e noi grazie alla nostra terra e alla nostra tradizione, abbiamo tutte le materie prime per fare un gran piatto con pochi ingredienti e dal costo bassissimo. Una delle mie ricette “fast” preferite è quella della bruschetta caprese, un piatto che spesso ti risolve la cena all’ultimo minuto, i quali ingredienti nel periodo estivo sono sempre presenti in tutti i frigoriferi d’Italia.

 

Ingredienti per 2 bruschette:

  • 10 pomodorini pachini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 olive denocciolate
  • 2 ciuffi di basilico fresco
  • 1 mozzarella ( io uso anche la Feta in alternativa)
  • 2 fette di pane Rustico
  • origano
  • sale
  • Olio EVO
  • aceto balsamico ( a vostro piacere)

 

Il procedimento è semplice, e molto rapido, intanto in una padella antiaderente faccio scaldare un filo d’olio e poi vado ad imbrunire le mie due fette di pane rustico. Taglio i pomodorini a pezzetti abbastanza piccoli, e li lascio marinare con l’olio, il sale e l’origano. Taglio la mozzarella a dadini e l’aggiungo assieme alle olive, ai pomodori, mischiandoli in modo che prendano bene i gusti .

Una volta scaldato e imbrunito il pane da entrambi i lati, vado a passare uno spicchio d’aglio sulla base che verrà farcita, aggiungo un filino d’olio un pizzico di sale e uno d’origano.

A questo punto il nostro pane è pronto ad essere farcito con i pomodori e la nostra mozzarella, impiattare e guarnire con un ciuffo di basilico e se vi piace con una spruzzata di aceto balsamico.

Consiglio:

Se avete l’olio aromatizzato al basilico, è la morte sua per eccellenza…andate a leggere il mio articolo.

 

foto

 

IMG_4407

Focaccia farcita cotta in padella

Focaccia farcita cotta in padella

Un altro must della categoria appetizer è senza dubbio la Focaccia
Farcita cotta in padella.
Ricetta semplice, veloce e risolutiva in caso di ospiti dell’ultimo
momento, per un’apericena sfizioso.
Io la realizzo sul “testo romagnolo”, non so se avete presente di cosa parlo,
è una normalissima padella in fusione d’alluminio rivestito in materiale
anti-aderente, ottimo per questi tipi di cottura.

Ingredienti:

  • 400 gr di farina 00
  • 150 gr d’acqua
  • 100 gr di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 3 cucchiai d’olio evo
  • 1 bustina di lievito istantaneo per pizze/focacce

Per la farcitura:

  • 100 gr prosciutto o qualsiasi salume preferite(salame,speck,mortadella,etc.)
  • 100 gr di formaggio a fette o anche mozzarella, volendo anche stracchino

Il procedimento è quello tipico delle focacce o delle pizze,
in una terrina metto la farina,il sale ed il lievito, poi aggiungo tutti
gli ingredienti liquidi e mescolo finchè non si sarà amalgamato
e continuo ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo ma non
troppo appiccicoso ( se fosse aggiungo un po’ di farina e continuo ad impastare).

A questo punto divido l’impasto in due parti e comincio a tirare
la pasta con il mattarello, creando due cerchi uno un poco più piccolo
e l’altro un pochino più grande.

Ora adagiate la pasta leggermente più grande sulla spianatoia, ungetela
un pochino e cominciate a farcirla a vostro piacimento, poi adagiate
la parte più piccola sopra e chiudete la focaccia creando un bordo con
la pasta eccedente della base.
A questo punto ungete anche la parte superiore ed è pronta a cuocere in padella.

Accendete il fuoco non troppo alto ne troppo basso,una via di mezzo,
cuocete la focaccia 8/9 minuti per lato coprendola con un coperchio,
fate attenzione nel momento che dovrete girarla, il procedimento è lo stesso
della frittata, aiutatevi il coperchio.

Servite la focaccia facendola riposare un pochino dopo la cottura ma ben calda.

IMG_4407-0

IMG_4347

Lasagne di Carasau

Lasagne di Carasau Mia moglie è di origini sarde ed ogni anno quando i miei Suoceri tornano dai loro soggiorni isolani, ci portano sempre un sacco di magnifici prodotti della Sardegna. Tra tutti, ho imparato ad apprezzare il Pane Carasau il quale lo utilizzo come una sfoglia e ci realizzo delle squisite e velocissime lasagne. Ingredienti:

  • 6 fogli rettangolari di pane carasau
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 cipolla bianca grande
  • 3 friggitelli
  • 100 grammi di Asiago fresco
  • 50 gr di stracchino
  • 70 gr di olive
  • grana grattato
  • olio evo
  • sale

Sminuzzare la cipolla a pezzetti di medie dimensioni e mettete da parte. Stessa cosa fatelo con le olive l’Asiago e i friggitelli. Prendete una pirofila e ungetela con l’olio, poi adagiate il primo foglio di Carasau, e iniziate a guarnire con passata di pomodoro, un po’ di cipolla, un po’ di friggitello, qualche oliva, l’Asiago e lo stracchino. Procedete così fino all’ultimo foglio, ricordandovi di bagnare con un filo d’olio di tanto in tanto e di usare un pizzico di sale su ogni strato. Ad ingredienti terminati, spolverate con il grana ed infornate in forno a 180° per 25 minuti o comunque finchè non vedrete che il carasau non si sarà ben ammorbidito, prendendo la tipica forma di lasagna. IMG_4347-0