image

Muffins Banana & Bacche di Goji

In questi giorni ho ricevuto un omaggio da una ditta con la quale ho una collaborazione, ovvero la Goji Shop Lindenberg, come possibile evincere dal nome, produttrice di Bacche di Goji. Le famosissime Bacche di Goji sono per chi ancora non le conoscesse, dei frutti rossi considerati un alimento prezioso, in quanto moltissimi studi hanno verificato che queste bacche apportano molti benefici al corpo umano e sono dei potenti antiossidanti naturali. Volendo realizzare una ricetta con le buonissime Bacche di Goji, mi sono detto, ma se sono così nutrienti e benevole, qual’è il pasto più importante della giornata? Ma ovvio, la colazione!!! E allora prepariamo una

Continua a leggere

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4785.JPG

Formaggi accompagnati al Miele

Eccoci alla seconda puntata di una trilogia sui prodotti da accompagnare ai formaggi per trasformarli in veri e propri piatti Gourmet, dopo l’articolo sulle Confetture , oggi è il turno del Miele. Il miele sta diventando un punto di riferimento anche in gastronomia, e fortunatamente abbandona il semplice ruolo che gli era stato bollato , ovvero quello di semplice dolcificante o  segregato ad essere spalmato sul pane  o nella preparazione di dolci. Oggi viene elevato a protagonista raffinato e seducente, in grado di variare e sviluppare le percezioni delle nostre papille gustative. Vediamo i vari abbinamenti a differenti varianti di milele.


Miele al Tartufo: ideale ad accompagnare il Gorgonzola dolce, la Crescenza, Fontina e tome di giovane stagionatura.

Miele di Eucalipto: ideale per accompagnare il Bel Paese, o comunque formaggi di media stagionatura e gusto sapido.

Miele di Acacia:  fantastico accostamento a Ricotta fresca di capra, vaccina o di pecora, Formaggi erborinati, Mascarpone e senza dimenticare che è ottimo accompagnato allo Yogurt.

Miele di Tarassaco: particolarissimo il gusto che regala accompagnato a formaggi di stagionatura come i Pecorini Sardo, Romano e Toscano.

Miele di Castagno: sposa i formaggi molli come la Ricotta, e quelli di media stagionatura come Taleggio, Raschera, Fontina ma anche a lunga stagionatura come Parmigiano Reggiano, Grana Padano e Castelmagno.

 

Leggi anche la prima puntata delle tre ” Le Confetture e i loro accompagnamenti“.

Seguimi su Facebook e metti “Mi Piace” se hai apprezzato il mio articolo.

IMG_4766.JPG

Bon Roll glassato al Miele

Oggi serata “esperimento”, ho voluto realizzare una ricetta mai provata prima e soprattutto un pochino diversa dalle altre più “tradizionali”. Dalle varie puntate Masterchef dei vari paesi, ho raccolto molti spunti e ho provato questa realizzazione,  devo dire con buon successo, anzi ottimo direi. Il gusto del caramellato al miele, si sposa perfettamente con l’affumicato dello speck ed il piccante del peperoncino. Ne è uscita una e vera propria bomba!!! Certo magari non proprio dietetica, ma si sa, una volta ogni tanto si può sgarrare no? La realizzazione è simile al video che ho postato sulla mia pagina Facebook (anzi vi aspetto e vi chiedo un “MI PIACE”) che vi riporto qui sotto e vi può aiutare nella realizzazione.

 

Ingredienti per due:

  • 400 gr di macinato
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 peperone non troppo grande
  • 1 peperoncino fresco non troppo piccante (io ho usato uno Starter)
  • 1 uovo
  • 2 fette di pan carrè
  • 4 cucchiai di grana padano
  • 10 fette di speck
  • 3 fette di formaggio a piacere

 per la salsa: 

  • 2 cucchiai di miele
  • 2 dita di vino rosso
  • pepe

Per prima cosa in una ciotola mettiamo la mezza cipolla tagliata a dadini, stessa procedura per il peperone e il peperoncino tagliato a rondelle, ora aggiungiamo la carne e il pan carrè privato del bordo, tagliato a quadratini  bagnato con l’acqua e strizzato. Impastiamo cercando di amalgamare tutti gli ingredienti fino a qui aggiunti, ora aggiungiamo l’uovo e i quattro cucchiai di grana padano grattugiato. Sempre con le mani, impastiamo il tutto fino ad ottenere una polpetta gigante. Ora prendiamo una tovaglietta di quelle arrotolabili come nel video, poggiamo sopra un foglio di carta forno e cominciamo ad adagiare le fette di speck in modo da creare un letto che andremo a riempire con il nostro composto di macinato. Coperto tutto il nostro speck, aggiungiamo il formaggio a fette e copriamo con lo speck avanzato. Arrotoliamo il nostro Bon Roll avvolgendo la tovaglietta e  ottenendo questo risultato.


Ora prepariamo la salsa per la laccatura del nostro Bon Roll, quindi in una ciotolina versiamo il vino (io ho usato il rosso ma va bene anche il bianco) due cucchiai di miele  e mescoliamo per bene per poi aggiungere una abbondante spolverata di pepe nero.

Accendiamo il forno in modalità Grill e cuociamo dopo aver spennellato il Bon Roll con la salsina per 45/50 minuti a 180 gradi, prima di servire per controllare se la cottura è terminata, infilzare il Bon Roll con uno stuzzicadenti fino in fondo, se appoggiandolo alle labbra lo avvertiamo caldo vuol dire che la cottura è terminata, altrimenti continuare per altri 10 minuti.

Consiglio:

Io ho accompagnato il Bon Roll con le Patate alle Erbe e la Confettura di Cipolle di Tropea, un tripudio di sapori che si sposano tutti assieme alla perfezione. Ovvio da accompagnare ad una birra ghiacciata.


Che fatica fare una foto carina ad un Bon Roll!!!

 

IMG_4323-0

Brownies

Brownies di Starbucks

Io amo Starbucks, e dove posso mi ci fiondo subito.
Mi piace guardare le persone intente alla loro quotidianità, immersi nella
frenesia di una metropoli, ricavare un momento di relax, sorseggiando
un caldo caffè, leggendo o navigando.
Adoro i loro infiniti capuccini, i loro lunghissimi caffè, ma soprattutto
la loro pasticceria, i Muffins triple chocolate, Cookies blueberry ed infine i Brownies!!!
Ieri sera ho provato a ricrearli e stamane la mia colazione mi ha riportato
con la mente ad uno Starbucks, regalandomi una pillola di vacanza in una giornata lavorativa.

Ingredienti:

  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 75 gr di burro
  • 3 uova
  • 250 gr di zucchero (io uso quello di canna)
  • 375 gr di farina 00
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 125 gr di noci o nocciole
  • 1 cucchiaio abbondante di miele
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo

In un pentolino fate sciogliere il burro e 200 gr di cioccolato fondente,
nel frattempo in una ciotola dai bordi alti, montate le uova con lo zucchero e la vanillina.

Una volta montate, unite la crema di burro e cioccolato mescolando con una
spatola, poi unite la farina ed il cacao in polvere e continuate a mescolare.

Spezzettate il restante cioccolato grossolanamente e stessa cosa fatela con
le noci o le nocciole.

Unite i pezzi di noci e cioccolato al composto, assieme ad un cucchiaio abbondante di miele, amalgamate il tutto per bene e trasferitelo su di una teglia rettangolare coperta da un foglio di carta forno bagnato e strizzato.

Cuocete in forno a 180 gradi per 30 minuti, poi lasciate raffreddare e cospargete di zucchero a velo prima di tagliare nella tipica forma quadrata
i brownies.

IMG_4323