IMG_4406

Muffins Salati

Muffin Salati

Cucinare non è difficile, certo ci vuole tempo e non sempre le
cose possono venire come ci si aspetta, ma non bisogna demoralizzarsi
e soprattutto bisogna avere un po’ di fantasia.
Questo ve lo dico, perchè la ricetta che vado a presentare oggi, è una
ricetta che può variare in moltissimi modi, diciamo che può essere
una ricetta svuota frigo, una realizzazione per i vostri apericena
con amici.
Per tanto io vi indicherò le tre varianti con cui li ho preparati io,
ma poi vi potrete sbizzarrire con qualsiasi ingrediente a vostro
piacimento.

Ingredienti per 12 muffin

Ingredienti fissi:

  • 250 gr di farina 00 (li ho fatti anche con farina di riso GlutiFree)
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 ml olio evo
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ingredienti per variante 1:

  • 80 gr di olive verdi
  • 50 gr di pomodorini secchi sott’olio
  • 100 gr di provola
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 2 cucchiai di capperi sott’olio

Ingredienti per variante 2:

  • 100 gr di emmenthal
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 1 mortadellina di quelle piccole intere
    In alternativa prosciutto a cubetti oppure una confezione di wurstel

Ingredienti per variante 3:

  • 150 gr di taleggio o provola
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 3 salamini tagliati a cubetti

In una terrina cominciamo con lo sbattere le uova, aggiungiamo un pizzico di
sale,di pepe, il grana,il latte e successivamente la farina, mescolate per benino tutti
questi ingredienti con un frustino o un cucchiaio in legno.

Quando il tutto sarà ben amalgamato, aggiungete gli ingredienti “variabili”
in pezzettoni precedentemente sminuzzati (nella variante con la provola o l’emmenthal, potete anche tritare i formaggi anzichè farli a pezzettoni, a vostro piacimento) e girate il tutto per incorparli per bene.

Prendete gli stampi da muffin o i pirottini se non li avete,
ungeteli con un pò di burro e riempiteli per due terzi.

Infornate in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti, o comunque finchè la superficie non sarà ben dorata.

IMG_4406

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4408-0

Soufflé ai Formaggi

Soufflè ai Formaggi

Il soufflé è uno dei piatti che ho scoperto da poco, in realtà
ne sono sempre stato terrorizzato, perchè in tutte le trasmissioni di cucina che ho visto, ne parlano come se fosse una cosa complicata e che non sempre
riesce di realizzarla.
Io in realtà l’ho fatto più volte e mi è sempre venuto, devo ammettere che però mi sono sempre aiutato con il mio robot da cucina, ma vediamo se riusciamo a farlo anche senza un aiuto meccanico.


Ingredienti per 4 soufflé:

  • 150 gr di Asiago Stagionato
  • 30 gr di parmigiano
  • 400 gr di latte
  • 100 gr di farina 00
  • 80 gr di burro
  • 3 uova intere grandi
  • 1 tuorlo
  • noce moscata
  • sale
  • pepe
  • pan grattato

Primo passo, tritate l’Asiago ed il parmigiano e mettetelo da parte.
In un pentolino scaldate il latte, la farina ed il burro, aggiustandolo con un pizzico di sale per cinque/sei minuti.
Aggiungete i formaggi che avevate messo da parte, mescolate a fuoco basso per un minuto e poi lasciate freddare.

Accendete il forno in modalità ventilata a 200 gradi, è importante avere il forno molto caldo al momento dell’infornare le terrine e vaporizzate dell’acqua in modo da rendere vaporoso il forno e far crescere il soufflé.
Per far questo,mettete un dito d’acqua sulla leccarda del forno.

Aggiungi le uova una alla volta, lavorando il composto energicamente con un cucchiaio alternando movimenti orari ad antiorari, tenete per ultimo il tuorlo
cercando di aumentare la velocità di mescolamento.
Aggiustate con una spolverata di noce moscata ed una di pepe nero.

A questo punto prendete delle terrine in terracotta, e ungetele con olio ed una spolverata di pan grattato, riempite le terrine non proprio fino all’orlo
ed infornate per i primi venti minuti a 180 gradi ed i successivi 20 minuti
a 200 gradi.

Il soufflé va servito subito ben caldo altrimenti c’è il rischio che si afflosci.

Consigli:

Potete usare i formaggi che volete in alternativa a quelli che ho usato io,
ed anzi potete farne anche una stuzzicante versione con gorgonzola e pere williams.

IMG_4408