gnocchizucca

Gnocchi alla Crema di Zucca in cialda

Oggi vi voglio proporre un primo per la cena della Vigilia o per il pranzo di Natale, e per la realizzazione della ricetta mi sono avvalso di un prodotto meraviglioso come gli gnocchi della Master, un prodotto che ho imparato a conoscere e che davvero mi ha stupito, io ho utilizzato gli gnocchi di patate della linea “mamma emma”, gnocchi cotti a vapore e passati uno ad uno sulla grattugia, proprio come quelli che faceva la mia nonna. Vi assicuro che non hanno niente a che vedere con i soliti gnocchi che si acquistano al supermercato, gli gnocchi della Master sono consistenti ma morbidi e soprattutto…raffinati. Per accompagnarli ho deciso di fare una crema di zucca e porri, e di servirli su di una cialda di Parmigiano. Un tocco chic per portare a tavola i sapori della nostra terra, nel giorno di Natale, pochi ingredienti per un risultato garantito e una spesa limitata.

Continua a leggere

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
DSCN3204 (1)

Plumcake con Crema di Rucola

Oggi voglio illustrare la realizzazione di un Plumcake salato, e per realizzare questa ricetta ho usato un vasetto di Crema di Rucola che gentilmente mi è stato offerto da La Gallinara azienda di Villanova d’Albenga in provincia di Savona, la quale da oltre 30 anni produce secondo le antiche tradizioni liguri vari tipi di creme e pesti, tra i quali ovviamente il Pesto con il basilico Dop e appunto la nostra crema di rucola. La realizzazione di questa ricetta è molto semplice, ma necessita di qualche ora di tempo, essendo fondamentale un riposo per far lievitare il nostro plumcake, ma il tempo necessario sarà ripagato dalla bontà di quello che realizzeremo, il nostro plumcake è un’ottima idea per pranzare al mare o ad una gita fuori porta.

Ingredienti: 

  • 300 gr di farina Manitoba 0
  • 150 gr di Lievito Madre o 10 gr di lievito di birra
  • 2 uova
  • 150 gr di latte
  • 1 vasetto di crema di Rucola della La Gallinara
  • 8 pomodori secchi sott’olio
  • 80 gr di olive verdi tagliate a rondelle
  • 1 cucchiaio di malto d’orzo o in alternativa di miele
  • sale qb
  • olio EVO qb

 

DSCN3204 (1)-1 

 

Sciogliete il lievito madre (o il lievito di birra) con il latte tiepido in una ciotola, aggiungete la farina, le due uova, la salsa di rucola e il malto (o il miele). Mischiate per bene il tutto e aggiustate di sale, lasciate riposare un paio d’ore in frigo, coperto con la pellicola. Trascorso il tempo, inserite le olive fatte a rondelle e i pomodorini secchi sott’olio fatti a pezzetti, rigirate il tutto mescolando con un cucchiaio e aggiungendo un filo d’olio, trasferite in uno stampo da Plumcake, precedentemente rivestito di carta forno e lasciate fuori frigo a riposare per un’oretta. Successivamente cuocere in forno preriscaldato a 250 gradi per 10 minuti, poi facendo attenzione a non scottarsi, rivestire lo stampo con alluminio e terminare la cottura a 220 gradi per 25/30 minuti. Utilizzare il metodo dello stuzzicadenti per capire se all’interno è cotto o ha necessità di continuare la cottura. Far raffreddare prima di servire.

IMG_4670

Crostata alle Fragole con Crema di Limone

Primavera…tante, tantissime fragole e allora che facciamo? Ma ovvio…prepariamo una torta dalla semplicità impressionante ma dal sicuro effetto. Il vero ed unico problema di questo squisito dolce, è fare attenzione a non farlo attaccare al tegame di cottura, per tanto consiglio un testo in alluminio ben imburrato o oleato.

Ingredienti:

 per la frolla:

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • 50 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per la crema: 

  • 1 scorza di limone
  • 50 gr di zucchero
  • 250 gr di latte
  • 1 uovo
  • 25 gr di farina

Decorazione:

  • fragole fresche qb 

 

IMG_4674

 

 

In una terrina capiente, mescolate la farina con il lievito e la vanillina. Poi prendete il burro morbido a pezzettoni e mischiatelo con le mani alla farina e allo zucchero fino al raggiungimento di un composto non omogeneo. A questo punto aggiungere l’uovo e il tuorlo impastando fino ad ottenere una pasta morbida ma non troppo appiccicosa. Fatene una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente e trasferitela in frigo per una mezz’oretta.

Nel frattempo prepariamo la crema al limone, quindi sminuzziamo con l’aiuto di un mixer la buccia di un limone non trattato,poi aggiungiamo lo zucchero e diamo ancora un paio di colpi di mixer per amalgamare. Ora mettiamo il tutto in un pentolino assieme a tutti gl’altri ingredienti per fare la crema e cuociamo a fuoco lento, mescolando con pazienza fino all’ottenimento di una giusta consistenza.Ora ponetela nel frigo per farla raffreddare.

Riprendete la frolla che avete fatto riposare in frigo. Stendetela su carta da forno precedentemente bagnata a strizzata (volendo ungetela per far sì che non si attacchi troppo) fino ad ottenere un disco non troppo sottile di circa trenta centimetri di diametro aiutandosi con un mattarello. Ora disponete il disco su di una tortiera tonda, e formate dei bordi piuttosto alti, dovranno contenere la crema.

Infornare la pasta frolla in forno pre riscaldato per 20 minuti a 180°. Deve diventare bella dorata, casomai proseguite la cottura.

Una volta cotta, lasciate freddare la frolla, poi una volta raffreddata, farcitela con la crema di limone e guarnitela con le fragole se volete potete aggiungere la gelatina, ma io la preferisco così. Fate attenzione, è così buona che potrebbe creare dipendenza.

Consiglio:

Andate a leggervi anche questo articolo Crostata

IMG_4670