IMG_4434

Gnocchi alla Romana

Gnocchi alla Romana

Questa ricetta la realizza alla perfezione mia moglie, è lei la vera maestra sugli Gnocchi alla Romana. Piatto tipico della regione Lazio, anche se in realtà la natività alla Città di Roma del piatto con è propriamente scontata, anzi ci sono pareri discordanti sull’argomento. In ogni caso questo piatto è per tradizione il piatto del giovedì romano, seguendo il detto…Giovedì gnocchi, Venerdi pesce, Sabato Trippa.

Andiamo a vedere la realizzazione…

 

Ingredienti per 4 persone:

 

  • 250 gr di semolino
  • 1 litro di latte
  • 100 gr burro
  • 120 gr di parmigiano
  • 2 tuorli
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.Portare ad ebollizione il latte unitamente ad un pizzico di sale, un pizzico di noce moscata, ed il burro.

 

Appena bolle, iniziare a versare a pioggia il semolino e mescolare energicamente, per evitare la formazione di grumi.

Cuocere il composto a fuoco basso, finchè non si sarà addensato per circa 10 minuti, o comunque valutate voi la consistenza.

A questo punto togliete il composto dal fuoco, e aggiungete i due tuorli il parmigiano, e mescolate per bene il tutto.

Versate il composto in una teglia precedentemente bagnata con un po’ d’acqua e livellando con una spatola ottenete uno strato alto 1 centimetro. A questo punto lasciate raffreddare il composto.

Quando sarà freddo con una tazzina da caffè formo dei dischetti, procedo uno per volta fino al termine del composto.

Imburrate una teglia epredisponete i dischetti in fila sovrapponendoli leggermente. Cospargete con abbondante parmigiano e qualche fiocchetto di burro, io aggiungo una grattata di pepe fresco.

Infornate in forno pre-riscaldato a 200° per 25/30 minuti, comunque fino a che non si forma una leggera crosticina.

 


FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4339

Crostata

Crostata

A San Valentino ho preparato a mia moglie una dolce e squisita crostata
alle albicocche, con marmellata fatta in casa.
Non c’è nulla di più bello e genuino che ricevere un dono fatto
“Hand Made”, a comprare un regalo si è tutti capaci, basta una banconota e cinque minuti…mentre se lo fai tu, è fatto con il cuore e tutto l’amore che hai.

Ingredienti:

  • 300 gr di farina 00
  • 200 gr di burro a temperatura ambiente
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 barattolo di marmellata del gusto che preferite

In una terrina capiente, mescolate la farina con il lievito e la vanillina.
Poi prendete il burro morbido a pezzettoni e mischiatelo con le mani alla farina e allo zucchero fino al raggiungimento di un composto non omogeneo.
A questo punto aggiungere l’uovo e il tuorlo impastando fino ad ottenere una pasta morbida ma non troppo appiccicosa.
Fatene una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente e trasferitela in frigo per una mezz’oretta.

Riprendetela,separatene un terzo e riponetelo in frigo.
Stendete due terzi rimanenti su carta da forno fino ad ottenere un disco non troppo sottile di circa trenta centimetri di diametro aiutandosi con un mattarello.
Ora disponete il disco su di una tortiera tonda, e togliete la pasta in eccedenza dal bordo aggiungendola a quella messa in frigo.

Prendete il barattolo di marmellata del gusto scelto e spalmatela omogeneamente sulla base ottenuta.

Ora prendete la pasta messa da parte e realizzate il bordo facendo dei
filoncini sottili che posizionerete lungo il perimetro della tortiera,
per poi con l’aiuto della forchetta realizzare il bordo rigato classico
della crostata “Hand Made”.

Stessa cosa per realizzare la classica rete centrale, in questo caso essendo San Valentino ho deciso di realizzare 5 cuori di pasta frolla utilizzando le
formine per biscotti.

Infornate in forno riscaldato per 30/40 minuti a 180°

Consigli:

Io ho utilizzato la marmellata fatta in casa, ma ovviamente va bene qualsiasi
confettura ma soprattutto è ottima con la nutella.

IMG_4339-0