foto 1-1

Tacos di Hummus Avocado e Feta

Questa ricetta nasce dall’esigenza di dover usare mezzo avocado che avevo nel frigo, mi scoccia parecchio far andare a male le pietanze, ma non volevo riproporre la Caprese fatta due sere prima, e così curiosando in giro, ho trovato questa e ho subito deciso di ricrearla con qualche mio accorgimento. Visto che il risultato è stato ottimo…ve la propongo

 

Ingredienti per 4 persone:

per i tacos:

  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di farina 0 (Manitoba)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai d’olio EVO
  • 1 bicchiere d’acqua tiepida

per la farcia:

  • una tazza di Hummus
  • 1/2 Avocado
  • 100 gr di Feta

 

Prepariamo per prima cosa i tacos, quindi in una terrina mettiamo le due farine e le mescoliamo con un cucchiaio, aggiungere il sale e continuare a mescolare, ora l’olio e poi poco per volta l’acqua tiepida fina ad ottenere un composto da poter impastare su di una spianatoia. Impastiamo e formiamo una palla, ora la lasciamo riposare nella terrina coperta da un canovaccio.

Nel frattempo prepariamo l’ Hummus con la ricetta che ho pubblicato in passato.

-1

Poi tagliamo l’avocado a striscioline dello spessore di qualche millimetro, per la sua verticale e mettiamo da parte.

foto 3-1

Ora tiriamo la pasta con il mattarello e con un coppapasta formiamo dei tondini, se non avete dei coppa pasta potete tranquillamente formarli a mano. I tacos io li cuocio nel mio “mitico” testo romagnolo (ma una padella antiaderente può bastare), lo faccio scaldare per bene poi, con un pezzo di carta assorbente unta d’olio, ungo il testo  e metto la pasta a cuocere per un paio di minuti per lato, terminata la cottura (devo vedere la pasta imbrunita con i classici segni da piadina per intenderci) piego a libro il taco e lo lascio freddare.

Ora non ci rimane che imbottire i nostri tacos, quindi spalmo l’ Hummus sul lato interno poi aggiungo due o tre fette di avocado, quindi sbriciolo la feta e condisco con un filino d’olio, piego a libro e i tacos sono serviti.

Consiglio

Io preferisco prepararli i tacos ma volendo si possono usare quelli già pronti, il procedimento si velocizza di molto ovviamente, ma il gusto ci può perdere un po’. Tenete conto che l’impasto e la procedura è davvero veloce, si fa prima a prepararli che a scrivere la ricetta.

foto 1-1

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4654-1

Esotica Caprese

Esotica Caprese 

E’ mio vizio curiosare tra gli scaffali e i banchi del supermercato, io mi ci perdo a fare la spesa, mi piace, non ci posso fare niente. Diciamo che la mia spesa è caratterizzata da due aspetti, il tempo immenso che ci perdo e la quantità di inutilità che vado ad acquistare. Oggi al banco frutta ho visto un avocado e una papaya, senza pensarci su l’ho acquistate e ne ho realizzato una caprese in salsa esotica. Una di quelle insalate fresche che danno colore e sapore al pasto ma a patto che…siano sempre ingredienti freschi e di qualità.

IMG_4654-1

Ingredienti per due persone:

  • 2 mozzarelle di bufala campana
  • 10 pomodorini piccadilly
  • 1 mazzo di basilico
  • 1/2 avocado
  • 1/2 papaya
  • origano
  • pepe macinato
  • sale
  • olio evo
  • zenzero fresco

Per prima cosa taglio l’avocado incidendolo per la sua verticale lungo tutto il suo perimetro, lo apro lo privo del nocciolo e lo pelo con il pela patate.

Poi pulisco la papaya, sempre con il pela patate la privo della buccia e successivamente la taglio in due sempre verticalmente e la ripulisco dai semini interni.

A questo punto taglio i due frutti a piccoli pezzi e li metto da parte.

Preparo i pomodorini, tagliandoli a rondelle e mettendoli a marinare con sale olio e origano in un piatto a parte.

Ora non mi rimane che tagliare a fette le nostre mozzarelle di bufala campana e spolverarle con un po’ di pepe nero macinato.

Compongo la mia insalata iniziando con uno strato di avocado e papaya, poi i pomodori, il basilico precedentemente lavato strizzato e diviso a foglioline, uno strato di mozzarella un filo d’olio e un pizzico di sale, proseguire così fino al termine degli ingredienti, fatto ciò concludo con una grattata di zenzero fresco a scaglie.

IMG_4655-2

I