IMG_4342

Pita

La Pita Araba

Visto che ieri sera ho preparato il Pollo alla Marocchina, ho voluto fare le
cose per bene e ho voluto realizzare la tipica Pita Araba per accompagnarle
al piatto berbero, assieme alle verdure stufate.
Devo dire che si fa prima a farle, piuttosto che a scrivere la ricetta.

Ingredienti per quattro pite :

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr d’acqua tiepida
  • 10 gr di lievito per torte salate
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 pizzico di sale

In una terrina sciogliete il lievito con l’acqua tiepida, aggiungete la farina, il pizzico di sale e l’olio.

Io ho lavorato il tutto con un piccolo mixer che ha le fruste per impasti
semplici, ma anche con un cucchiaio in legno e a mano va benissimo.

Lasciare riposare l’impasto dipendentemente da quale lievito abbiate adoperato (istantaneo o meno), poi create quattro palline e stendetele su di una spianatoia senza dar troppo importanza alla forma, e cuocete in padella antiaderente, io uso il vecchio e mitico, testo romagnolo.

Consigli:

Potete spennellare con un po’ d’olio le pite in fase di cottura, magari con
un po’ d’olio al rosmarino.
Ottime anche come accompagnamento all’Hummus.

IMG_4342-0

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4262-0

Falafel

Falafel di ceci

Abbiamo visto come preparare l’Hummus di ceci, ora per aumentare di una portata la nostra cena Medio Orientale, impariamo a fare i Falafel.
I Falafel sono delle deliziose polpettine, che nella cucina israeliana,
possono essere servite come antipasto/stuzzichino accompagnate da salsa tzatziki (vedremo come preparare anche questa) oppure come vera e propria
pietanza di seconda portata accompagnata da un’insalatina e giusto appunto l’Hummus e la pita.

Ingredienti per 15/20 Falafel:

  • 300 gr di ceci
  • 1 cipolla bianca
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di cumino in polvere
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaino di paprika
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pan grattato o farina di ceci
  • Sale
  • Pepe

Tagliate la cipolla bianca finemente a cubetti e mettetela nel mixer assieme
agli spicchi d’aglio, al prezzemolo, ai ceci ed un filo d’olio.
Frullate il tutto per un paio di “push” e poi aggiungete il cumino e
la paprika, continuate a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Dopo averne regolato il sapore con il sale ed il pepe, lasciate riposare il
composto ottenuto in frigo per almeno un’ora.

Trascorso il tempo necessario, formate delle crocchette di forma sferica o appiattita, passando le stesse nel pangrattato o nella farina di ceci.

Una volta terminata la realizzazione di tutte le crocchette, si passa alla cottura delle stesse, che nella tradizione araba deve avvenire friggendo
nell’olio bollente fino ad ottenere un colore bruno e una consistenza croccante.

Esiste però un’alternativa alla frittura,e renderà i vostri falafel di ceci molto più leggeri ma di consistenza più molle,e si tratta della cottura al forno.
La cottura in forno avrà una durata di circa 20-25 minuti a 180 °C su di una teglia con carta forno cospargendo le crocchette con un filo d’olio prima di essere infornate.

Consiglio:

Io uso i ceci lessati in scatola. Altrimenti se i ceci sono freschi vanno messi in ammollo la sera prima.Poi scolati e messi in ebollizione per 45 minuti a fuoco lento.

IMG_4262