image

Girella Golosa

Questa curiosa e gustosa ricetta l’ho trovata in rete navigando sul sito di GialloZafferano dal blog cucinadichicca, mi ha subito colpito per la sua forma curiosa e quindi ho voluto capire come si realizzasse, perchè mi sembrava complicata ed invece è davvero semplice da fare, seguitemi ed in poche e semplici mosse potrete stupire i vostri ospiti. Ovviamente ho voluto variare qualcosina per renderla “più mia” e così ho fatto degli accorgimenti a partire dalla farcitura fino ad eliminare l’uovo e sostituire i semi di papavero con i semini di Chia. Potrete proporre il piatto come antipasto o come una seconda portata, magari accompagnato da una purea di patate.

Continua a leggere

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4784.JPG

Muffins Egg

Ci sono quelle sere che rientri a casa, apri il frigo e guardi dentro…mmmhhh di cose ce ne sono, ma di voglia di cucinare? Poca…allora che fai? Pizza da asporto? no dai, e poi chissà quando arriva, meglio una cosa sfiziosa veloce e senza troppi fronzoli. Oppure hai ospiti dell’ultim’ora…e non hai tempo per preparare una vera e propria cena…in questi casi ti vengono in aiuto i Muffins Egg. Puoi adeguare la ricetta come meglio preferisci, o adeguarla unicamente alle tue esigenze o meglio a quello che hai nel frigo, l’importante ed imprescindibile è avere le uova!!!

Ingredienti per 6 muffins:

  

 

Procediamo a tagliare a cubetti la cipolla, il peperone e i pomodorini. Una volta terminato, prendiamo lo stampo da Muffins e distribuiamo sul fondo di ogni stampino un po’ di ogni ingrediente, cercando di distribuirlo equamente per ogni muffin. Condiamo con l’erba cipollina ed il prezzemolo, aggiustiamo di sale e poi passiamo alla seconda fase.

In una ciotola, rompiamo le quattro uova e con una frusta mescoliamo per benino. Aggiungiamo il grana, il pepe, il sale e continuiamo con la nostra frusta a sbattere le uova facendo amalgamare il tutto. Quando la nostra parte liquida sarà pronta, non dobbiamo far altro che spartire il liquido per i sei stampini ed infornare il forno caldo a 180 gradi per 20 minuti.

Il risultato vi stupirà e al più presto li riproverete, magari variando alcuni ingredienti.

Consigli:

Potete variare con pezzi di prosciutto e provola, oppure con la mozzarella in aggiunta a cubetti o la feta sbriciolata e le olive. Date fondo al frigo e sbizzarrite la vostra fantasia.

Se vi è piaciuto il mio articolo seguitemi su Facebook e mettete MI PIACE alla mia pagina.

  

IMG_4773.JPG

Le confetture e i loro accompagnamenti

Con questo articolo voglio aiutarvi ad abbinare le confetture  a sfiziose idee alimentari, vi deluciderò come realizzare un aperitivo Gourmet, semplicemente accompagnando un platò di formaggi a confetture o composte che ne valorizzeranno il sapore  e che accompagnate a un buon vino, sapranno elegantemente  omaggiare il vostro palato trasformando i vostri aperitivi in serate speciali.


Confettura di Pere con Cannella: ideale con formaggi stagionati, quali Grana, Parmigiano e formaggi erborinati. Ideale anche per dolci al cucchiaio.

Confettura di Mele Cotogne: ideale per accompagnare formaggi morbidi come stracchino o camoscio.

Confettura di Arance Amare: ideale per formaggi morbidi e cremosi come Brie e Burrata

Confettura di Cipolle di Tropea: ideale per Robiola, Taleggio, Stracchino, Parmigiano, Camembert, Raschera. Ideale da accompagnare a carni bollite e arrosti.

Confettura di Mirtilli Rossi: ideale con Parmigiano, Castelmagno, Grana.

Confettura di Fichi: ideale per accompagnare formaggi di brevi stagionatura, Caciotte di latte misto, affiancare al prosciutto Crudo.

Confettura di Peperoni: ideale per  formaggi affumicati e Pecorini Romano, Sardo o Toscano.

 

 

foto

Bruschetta Caprese

Sapete qual’è la vera fortuna di essere italiani? Avere la possibilità di poter lavorare solo ed esclusivamente con prodotti di prima qualità, perchè chi lo dice che un piatto semplice e poco elaborato debba essere anche privo di gusto e di qualità. Anzi sono proprio i pochi ingredienti, ma di qualità, che fanno un gran piatto, e noi grazie alla nostra terra e alla nostra tradizione, abbiamo tutte le materie prime per fare un gran piatto con pochi ingredienti e dal costo bassissimo. Una delle mie ricette “fast” preferite è quella della bruschetta caprese, un piatto che spesso ti risolve la cena all’ultimo minuto, i quali ingredienti nel periodo estivo sono sempre presenti in tutti i frigoriferi d’Italia.

 

Ingredienti per 2 bruschette:

  • 10 pomodorini pachini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 olive denocciolate
  • 2 ciuffi di basilico fresco
  • 1 mozzarella ( io uso anche la Feta in alternativa)
  • 2 fette di pane Rustico
  • origano
  • sale
  • Olio EVO
  • aceto balsamico ( a vostro piacere)

 

Il procedimento è semplice, e molto rapido, intanto in una padella antiaderente faccio scaldare un filo d’olio e poi vado ad imbrunire le mie due fette di pane rustico. Taglio i pomodorini a pezzetti abbastanza piccoli, e li lascio marinare con l’olio, il sale e l’origano. Taglio la mozzarella a dadini e l’aggiungo assieme alle olive, ai pomodori, mischiandoli in modo che prendano bene i gusti .

Una volta scaldato e imbrunito il pane da entrambi i lati, vado a passare uno spicchio d’aglio sulla base che verrà farcita, aggiungo un filino d’olio un pizzico di sale e uno d’origano.

A questo punto il nostro pane è pronto ad essere farcito con i pomodori e la nostra mozzarella, impiattare e guarnire con un ciuffo di basilico e se vi piace con una spruzzata di aceto balsamico.

Consiglio:

Se avete l’olio aromatizzato al basilico, è la morte sua per eccellenza…andate a leggere il mio articolo.

 

foto

 

imgres-1

Mexican Salad

Mexican Salad

La Mexican Salad è un ottimo “starter” per le nostre cene messicane, ma anche per un pranzo da portare in ufficio o al mare quando si pranza in spiaggia.

Fresca e croccante ma con un pizzico di piccantino, da accompagnare ad una bella birra fresca, stando attenti a non esagerare con il peperoncino e magari da servire assieme a tacos e guacamole.

Ingredienti:

  • 3 fette di pane da sandwich
  • 2 cucchiaini si coriandolo in semi
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 1 manciata di pinoli
  • 50 gr di olive denocciolate nere
  • 50 gr di olive denocciolate verdi
  • 30 pomodorini ciliegini freschi
  • 2 peperoncini verdi dolci (friggitelli)
  • 100 gr di formaggio feta
  • sale
  • pepe nero fresco
  • olio evo
  • origano
  • prezzemolo fresco

Per prima cosa prepariamo i crostini di pane insaporiti, e lo facciamo tagliando il pane da sandwich in quadratini, tagliamo il peperoncino (useremo anche i semini), e mettiamo il tutto in una padella assieme ad un filo d’olio, lasciamo colorire il pane aggiungendo anche i semi di coriandolo e di cumino (precedentemente tritati). Mescoliamo di tanto in tanto in modo che tutti i sapori si mischino e vengano catturati dai crostini, una volta imbruniti li togliamo dal fuoco e li mettiamo da parte.

Ora tostiamo un pochino i pinoli e mettiamoli da parte assieme ai crostini.

Tagliamo le olive nere e verdi a rondelle, i pomodorini a metà, i friggitelli a rondelle ripulendoli dai semini e la feta a quadratini.

A questo punto non ci resta che prendere una capiente insalatiera e mettere tutti gli ingredienti dentro, salare,  pepare e condire con olio extravergine d’oliva e due pizzichi di origano, mescolare per bene tutto e servire non prima di aver aggiunto un pizzico di prezzemolo tritato.

imgres