imgres-1

Mexican Salad

Mexican Salad

La Mexican Salad è un ottimo “starter” per le nostre cene messicane, ma anche per un pranzo da portare in ufficio o al mare quando si pranza in spiaggia.

Fresca e croccante ma con un pizzico di piccantino, da accompagnare ad una bella birra fresca, stando attenti a non esagerare con il peperoncino e magari da servire assieme a tacos e guacamole.

Ingredienti:

  • 3 fette di pane da sandwich
  • 2 cucchiaini si coriandolo in semi
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1 peperoncino rosso fresco
  • 1 manciata di pinoli
  • 50 gr di olive denocciolate nere
  • 50 gr di olive denocciolate verdi
  • 30 pomodorini ciliegini freschi
  • 2 peperoncini verdi dolci (friggitelli)
  • 100 gr di formaggio feta
  • sale
  • pepe nero fresco
  • olio evo
  • origano
  • prezzemolo fresco

Per prima cosa prepariamo i crostini di pane insaporiti, e lo facciamo tagliando il pane da sandwich in quadratini, tagliamo il peperoncino (useremo anche i semini), e mettiamo il tutto in una padella assieme ad un filo d’olio, lasciamo colorire il pane aggiungendo anche i semi di coriandolo e di cumino (precedentemente tritati). Mescoliamo di tanto in tanto in modo che tutti i sapori si mischino e vengano catturati dai crostini, una volta imbruniti li togliamo dal fuoco e li mettiamo da parte.

Ora tostiamo un pochino i pinoli e mettiamoli da parte assieme ai crostini.

Tagliamo le olive nere e verdi a rondelle, i pomodorini a metà, i friggitelli a rondelle ripulendoli dai semini e la feta a quadratini.

A questo punto non ci resta che prendere una capiente insalatiera e mettere tutti gli ingredienti dentro, salare,  pepare e condire con olio extravergine d’oliva e due pizzichi di origano, mescolare per bene tutto e servire non prima di aver aggiunto un pizzico di prezzemolo tritato.

imgres

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi
IMG_4406

Muffins Salati

Muffin Salati

Cucinare non è difficile, certo ci vuole tempo e non sempre le
cose possono venire come ci si aspetta, ma non bisogna demoralizzarsi
e soprattutto bisogna avere un po’ di fantasia.
Questo ve lo dico, perchè la ricetta che vado a presentare oggi, è una
ricetta che può variare in moltissimi modi, diciamo che può essere
una ricetta svuota frigo, una realizzazione per i vostri apericena
con amici.
Per tanto io vi indicherò le tre varianti con cui li ho preparati io,
ma poi vi potrete sbizzarrire con qualsiasi ingrediente a vostro
piacimento.

Ingredienti per 12 muffin

Ingredienti fissi:

  • 250 gr di farina 00 (li ho fatti anche con farina di riso GlutiFree)
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • 50 ml olio evo
  • 1 bustina di lievito per torte salate
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Ingredienti per variante 1:

  • 80 gr di olive verdi
  • 50 gr di pomodorini secchi sott’olio
  • 100 gr di provola
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 2 cucchiai di capperi sott’olio

Ingredienti per variante 2:

  • 100 gr di emmenthal
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 1 mortadellina di quelle piccole intere
    In alternativa prosciutto a cubetti oppure una confezione di wurstel

Ingredienti per variante 3:

  • 150 gr di taleggio o provola
  • 3 cucchiai di grana padano grattato
  • 3 salamini tagliati a cubetti

In una terrina cominciamo con lo sbattere le uova, aggiungiamo un pizzico di
sale,di pepe, il grana,il latte e successivamente la farina, mescolate per benino tutti
questi ingredienti con un frustino o un cucchiaio in legno.

Quando il tutto sarà ben amalgamato, aggiungete gli ingredienti “variabili”
in pezzettoni precedentemente sminuzzati (nella variante con la provola o l’emmenthal, potete anche tritare i formaggi anzichè farli a pezzettoni, a vostro piacimento) e girate il tutto per incorparli per bene.

Prendete gli stampi da muffin o i pirottini se non li avete,
ungeteli con un pò di burro e riempiteli per due terzi.

Infornate in forno già caldo a 180° per 20/25 minuti, o comunque finchè la superficie non sarà ben dorata.

IMG_4406

IMG_4261-0

Hummus di ceci

Hummus di ceci

Tra le varie cucine che apprezzo, quella medio orientale ha un
posto d’onore nella mia classifica personale.
Forse perché riempe senza appesantirti troppo, e ti
regala un viaggio tra sapori carichi di gusti speziati.
Tra le varie specialità che annoverano la cucina Araba, senza dubbio
l’Hummus di ceci è quella che prediligo, facile e veloce da preparare,
accompagnata ad una pita, è un aperitivo sfizioso che può risolvere
le improvvisate dell’ultim’ora.

Ingredienti:

  • 250 gr di ceci lessati
  • succo di un limone
  • 2 cucchiai di Tahina (non vi spaventate vi spiego cos’è)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • sale

Per prima cosa preparate la tahina, che poi non è altro che due cucchiai
di semi di sesamo messi a tostare e passati al mixer con un filo d’olio.
In realtà se avete la fortuna di trovare un alimentari che vende prodotti
etnici, la potete trovare in vasetti come la maionese o qualsiasi altra salsa.

Ora non vi rimane che mettere i restanti ingredienti nel mixer e frullare
a medio/bassa velocità fino ad ottenere un composto omogeneo e corposo,
aggiustando con un poco d’olio.

Servite in una ciotola, decorando con il prezzemolo tritato, la paprika ed
un filo d’olio. Accompagnate il tutto con una pita calda o del pane tostato.

Consiglio:

Io uso sempre i ceci lessati in scatola, anche perché è il bello della ricetta
veloce. Però il gusto migliora se i ceci sono freschi e messi in ammollo la sera prima.Poi scolati e messi in ebollizione per 45 minuti a fuoco lento.

IMG_4261