IMG_5252_Fotor-1

Shakshuka

Oggi per inaugurare la mia collaborazione con un marchio importante come la Mutti , voglio parlare di una ricetta etnica e far sposare un sapore italiano come quello della passata con i gusti speziati e decisi di cumino, harissa e paprika, voglio preparare la Shakshouka.

La Shakshouka è un piatto di origini discusse, sembrerebbe sia nato nel Nord Africa e precisamente in Tunisia ed Algeria ma poi portato in Israele durante l’Impero Ottomanno e divenuto un piatto tipico della cucina Israeliana.

Il suo significato è semplice e di intuitiva motivazione “Mistura”, si tratta di un piatto allegro e colorato, veloce e di semplice realizzazione, in Israele viene servito ad ogni commensale in una padellina monoporzione e si consuma direttamente nella stessa, accompagnata da pane o meglio ancora da Pita, perchè è rigorosamente d’obbligo la scarpetta finale! 

 IMG_5252_Fotor-1 

Ingredienti per una porzione: 

  •  2 uova
  • 1/2 peperone
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bottiglia di Polpa Mutti
  • 1 cucchiaino di doppio concentrato Mutti
  • 1 cucchiaino di Harissa
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaino di paprika
  • prezzemolo
  •  olio EVO
  • sale qb
  • pepe qb

 

Veniamo ora alla sua preparazione! Per prima cosa prendete una padella grande e versateci l’olio e la cipolla e iniziate a farla rosolare, poi unite l’aglio e  il peperone tagliato a pezzi o a strisce e privato dei semi interni. Coprite con un coperchio la padella e lasciate ammorbidire il peperone, successivamente aggiungete la passata di pomodoro.

Mescolate per bene, aggiungete un pizzico di sale e lasciate cuocere avendo cura di mettere la fiamma bassa. Quando il sugo sarà quasi pronto e ristretto al punto giusto unite le spezie, mescolate ed infine aprite le uova stando attenti a non farle rompere.

Quando l’albume sarà diventato bianco la vostra shakshuka sarà pronta!

Servite immediatamente a tavola insieme a tanto buon pane e buon appetito!!

Ricorda, se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi seguirmi anche su Facebook clicca qui e metti “mi piace” alla mia pagina.

IMG_5253-1

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi

2 pensieri su “Shakshuka

  1. Daniele says:

    Nella Maremma toscana abbiamo un piatto quasi iden tico, l’uova in salsa (usualmente almeno 2 a porzione). Naturalmente non c’è il cumino e l’Harissa (nordafricana) ma usiamo pepe e peperomcino.

    • peperosso78 says:

      Ciao Daniele, intanto grazie per aver commentato ed esserti interessato all’articolo. Mi documenterò sulla ricetta della Maremma, magari una similitudine dovuta all’influenza che la storia ha avuto anche su certi piatti italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*