IMG_4836-0.JPG

Cipolle ripiene

Piatto sfizioso e molto saporito, un classico della mia mamma che d’Estate ci delizia sempre con i suoi ripieni. La cipolla ripiena è una pietanza nutriente e leggera, la cipolla è un antibatterico naturale, ed è ricca di vitamine e sali minerali, venne definita addirittura “il tartufo del popolo” dal famoso gastronomo francese Brillat – Savarin. Parte integrante dell’alimentazione dei popoli del Mediterraneo dai Fenici passando per i Greci ed i Romani,  ma di origine Asiatica, si narra addirittura che gli Egizi la utilizzavano non solo in cucina ma addirittura come moneta corrente, tanto che si dice che il Faraone Cheope usò le cipolle per saldare i centomila operai che costruirono la Piramide che porta il suo nome.

 

Ingredienti:


 

Puliamo le cipolle dalla pelle superficiale e spuntiamole, poi con un cucchiaio svuotiamole in parte. Ora tagliamo le zucchine a rondelle ed il peperone a cubetti, uniamo la parte centrale delle cipolle appena svuotate e mettiamo il tutto a cuocere a vapore per 20 minuti. Nel frattempo in un mixer andiamo a tritare la nostra mortadellina, poi aggiungiamo le verdure cotte a vapore e fatte freddare leggermente, mixiamo il tutto e successivamente aggiungiamo il pan grattato, il grana e l’uovo, uniamo il tutto mixando nuovamente fino all’ottenimento di un composto omogeneo e non troppo liquido, se così non fosse aggiungere in parti eque sia il pan grattato, che il grana. Facciamo riposare in frigo il composto, dopo averlo regolato con sale e pepe. Intanto sbollentiamo le nostre cipolle svuotate dalla polpa per alcuni minuti, io le ho cotte a vapore per 6 minuti. fatti tutti i passaggi fino a questo punto, non ci resta che foderare la nostra placca del forno con la carta e posizionare le cipolle svuotate, che andremo a riempire con il composto ottenuto in precedenza, farcitele per bene senza preoccuparvi se il ripieno fuoriesce dal foro che avete creato precedentemente. Aggiungere uno spruzzo di pan grattato su ogni cipolla, bagnate con un filo d’olio e infornate in forno ventilato pre riscaldato per circa 30 minuti a 180 gradi , o per lo meno finchè la superficie non sarà dorata. Lasciate freddare e servire tiepide o meglio ancora, fredde il giorno dopo.

FacebookPinterestTumblrWhatsAppCondividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*